LA MIA PERSONALE “BAMBOLE REBORN IN ARTE” A MISTERBIANCO, UN ALTRO GRANDISSIMO SUCCESSO!

Si è svolta a Misterbianco (Ct) nei giorni 10, 11 e 12 Novembre 2017, presso la Sala Mostre “Artemisia Gentileschi” dello Stabilimento Monaco, la mia Personale “Bambole Reborn in Arte”. 

Dopo lo strepitoso successo della scorsa Mostra, svoltasi lo scorso Maggio, nell’incantevole  “Sala Vaccarini” delle Biblioteche Riunite “Civica e A. Ursino Recupero”, anche in questa tre giorni si è avuto un grande successo di pubblico e consenso, con visitatori che sono giunti da ogni parte della Sicilia e del sud Italia.
Questa mia Personale di Novembre si è svolta in occasione del Premio Nazionale “Aquila d’Argento 2017” organizzato dall’Accademia d’Arte Etrusca e dal Comune di Misterbianco.

Come sempre sono felicissima e sono tanti i ricordi e i ringraziamenti da fare.

Le emozioni più forti sono quelle di aver rivisto e riabbracciato molte di voi. Non dimenticherò mai, allo stesso tempo, gli occhi felici e luccicanti di tutte le bimbe che mi seguono (e credetemi non pensavo di essere così seguita e voluta bene da tante piccole bimbe e ragazzine) e dopo aver visto le mie bambole, salutandomi, mi si buttavano al collo.

I ringraziamenti sono tanti e come sempre l’elenco è lunghissimo. In primis devo ringraziare Carmen Arena, Pittrice e Maestra d’Arte e Presidente dell’Accademia d’Arte Etrusca che mi ha voluto fortemente ospitare all’interno di un Premio prestigioso come l’Aquila d’Argento e mi ha fatto dono durante la conferenza sull’arte del venerdì di una sua opera dal titolo “La Rinascita”. Un grazie anche all’Amministrazione Comunale, al Sindaco di Misterbianco on. Nino Di Guardo per la cortese ospitalità.
A tutti i misterbianchesi, persone dal cuore d’oro.
Un grazie a Claudia Barcellona, avvocato e grande donna che ha presentato la conferenza sull’arte del venerdì e moderato il mio intervento sul Re­bor­ning. A Gloriana Orlando scrittrice eccelsa per le belle parole dedicatemi.
A tutte le altre artiste, come le poetesse Mary Torrisi Giusy Di Mauro, la pianista Anna Maria Calì e tutti i premiati dell’Aquila d’Argento che sono passati, rimanendo stupefatte dalle mie opere.

Un grazie alle amiche appassionate di Re­bor­ning, che mi seguono sempre con grande e sincero affetto Melita e Melania. Ad Elvira per la sua sincera amicizia e per il fantastico dono che mi ha emozionato. A Lory idem come Elvira. Ad Erika che ogni volta viene a trovarmi con tutta la famiglia e dietro quella faccia timida da giovane ragazza nasconde una futura artista. Ad Elisa e la sua splendida famiglia. A Deborah e Graziella Myriam che è arrivata da Gaeta con un volo da Roma, a Letizia e Rosanna, ad Annalisa ed il marito, a chi è ritornato dalla precedente mostra ed a chi è arrivato da ogni luogo della Sicilia e non solo. Un grazie a tutti coloro che hanno fotografato le mie opere e che li stanno condividendo con molto entusiasmo sulle loro pagine. Un grazie anche a chi da lontano mi ha seguito sui social. Molti siete sempre nel mio cuore. Un vostro commento o un like letto la sera era un toccasana per ripartire con entusiasmo l’indomani mattina. Un grazie a tutti quelli che amano questa fantastica arte.
Un grazie alla mia cara Direttrice Rita Angela Carbonaro sempre nel mio cuore; senza di lei ed il suo supporto non sarei mai arrivata dove sono.
Spero di aver portato in ognuno di voi delle emozioni indelebili e dei momenti di serenità. Io come sempre ce l’ho messa tutta.
Grazie davvero di cuore
Laura Cosentino